Rassegna trimestrale n. XIII-3 - Luglio 2022

Il numero di luglio 2022 della Rassegna trimestrale dell’Osservatorio AIR fa il punto su diversi temi rilevanti della politica regolatoria. Innanzitutto, la qualità delle AIR e delle VIR della Commissione europea, così come emerge dal nuovo rapporto annuale del Regulatory Scrutiny Board. In secondo luogo, lo stato dell'arte del dibattito pubblico in Italia, tra meriti indubbi e profonde limitazioni applicative. In terzo luogo, la riforma dei controlli sulle imprese in Italia, su cui è in corso un progetto finanziato dalla Commissione europea e realizzato con la collaborazione dell'OCSE. In quarto luogo, il ruolo che oggi stanno giocando le banche centrali nelle politiche di transizione ecologica messe a punto a livello nazionale e sovranazionale. Si recensisce, infine, un articolo che ripercorre le diverse analisi ex ante succedutesi per la realizzazione della tratta ferroviaria Torino-Lione.

L'introduzione al numero, a cura delle editors Federica Cacciatore e Nicoletta Rangone, è in open access.

Osservatorio AIR
Per abbonati
Rassegna trimestrale n. XIII-3 - Luglio 2022
di Federica Cacciatore e Nicoletta Rangone*
In questo numero di luglio della Rassegna trimestrale dell’Osservatorio AIR si affrontano diversi temi rilevanti, dal ricorso agli strumenti di qualità della regolazione, al rapporto fra regolatori e regolati nelle diverse fasi del processo regolatorio, dalla formulazione delle politiche alla loro applicazione anche mediante azioni di enforcement, fino a un approfondimento del ruolo delle banche centrali in fondamentali azioni regolatorie. Oggetto della consueta recensione è invece un recente articolo focalizzato sulla storia delle valutazioni di grandi opere come l’alta velocità Torino-Lione...
Continua
124.34 KB
114 download
Osservatorio AIR
Per abbonati
Rassegna trimestrale n. XIII-3 - Luglio 2022
di Simone Annaratone
Abstract EN - The 2021 Annual Report of the Regulatory Scrutiny Board draws a scenario of rupture (in a better way) compared to the performance of 2020 and, at the same time, a trend towards continuity compared to the pre-2020 years. It’s a return to “normality” in which the positive steps are clouded by many critical issues. Abstract IT - La Relazione Annuale 2021 del Comitato per il controllo normativo della Commissione europea disegna uno scenario di rottura (in senso migliorativo) rispetto alle performance del 2020 e, al tempo stesso, una tendenza alla continuità rispetto agli esercizi...
Continua
84.96 KB
2 download
Osservatorio AIR
Per abbonati
Rassegna trimestrale n. XIII-3 - Luglio 2022
di Alessandro Di Martino e Marsela Mersini

Abstract EN - The paper aims to investigate the effectiveness of the public debate regulated by Article 22 of the Public Contracts Code through the analysis of the procedure adopted for the “Diga foranea di Genova” construction (New Genoa breakwater). Several critical issues emerged regarding the man-agement of the procedure, especially with reference to the lack of the so called “zero-option hypothesis” and the dangerous decline of procedural participation to mere information. To evaluate the institute’s effectiveness, it has been necessary to refer to another public debate (that of the...

Continua
131.58 KB
0 download
Osservatorio AIR
Per abbonati
Rassegna trimestrale n. XIII-3 - Luglio 2022
di Margarita Escobar e Luca Megale
Abstract EN - The simplification of inspections on private entities, one of the key elements of the NRP for the Italian reform of public administrations, is a strategic issue for the government; under the attention and support of the European Commission and the collaboration of the OECD. On 11 May, a seminar was held at Palazzo Vidoni to present the project ‘Reform of regulatory inspections in Italy at national and regional level’. This contribution, starting from that event, describes the key historical-political moment, the state of the art and the prospects for a reform. Abstract IT - La...
Continua
144.35 KB
0 download
Osservatorio AIR
Per abbonati
Rassegna trimestrale n. XIII-3 - Luglio 2022
di Alessandro Gili e Alberto Rizzi
Abstract EN - Central banks are increasingly becoming more active in the fight against climate change. Within their mandate, they are not only addressing climate-related and transition risks to the financial system but also directly engaging to support the green transition policies enabled at the national and supra-national levels. The European Central Bank has recently strengthened its climate action and is perfecting its quantitative models to analyze risks, while at the same time taking the first steps to decarbonize its asset portfolio. Beyond the EU, the Bank of England has been...
Continua
80.88 KB
0 download
Osservatorio AIR
Per abbonati
Rassegna trimestrale n. XIII-3 - Luglio 2022
di Immacolata Grella
Recensione di J. Massiani &. I. Maltese (2022), Thirty years of socio-economic evaluation of the Lyon–Turin High–Speed rail project, in «Research in Transportation economics», 93, pp. 1-14.
Continua
472.31 KB
0 download