L’approccio comportamentale alle politiche pubbliche: il nuovo rapporto OCSE

 di Luca Ferrara
Abstract - A più di tre anni di distanza dalla redazione di un primo studio sulla relazione tra economia comportamentale e processo regolatorio, l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) ha pubblicato un nuovo rapporto che analizza il contributo delle scienze comportamentali al disegno e alla manutenzione delle regole, dal titolo Behavioural Insights and Public Policy. Lessons from Around the World. Il documento, rispetto allo studio del 2014, non si limita alla sola ricognizione delle best practices in materia, perché contiene una serie di raccomandazioni, rivolte sia alle istituzioni pubbliche che agli esperti del settore, sulla necessità di sviluppare politiche e interventi in base ai risultati empirici forniti dalle scienze comportamentali (behavioural insights), sfruttando le conoscenze disponibili sul funzionamento dei processi cognitivi e decisionali dell’individuo.
121.33 KB
0 download